Associazione Italiana Outbound
Associazione Italiana Outbound

Notizie Aggiornamenti e Novità


Notizia 08/04/2020

Una nuova opportunità di finanziamento per le imprese: il Fondo Nazionale per l'Innovazione


Il Fondo Nazionale per l'Innovazione è stato ideato in seno al Ministero dello Sviluppo Economico per agire con lo strumento del venture capital a supporto di imprese, start up innovative e strategiche in Italia, https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/fondo-nazionale-innovazione.

Il dicastero - guidato da Stefano Pattuanelli - ha stabilito il Fondo nella legge di bilancio 2019.

L'innovazione tecnologica è fondamentale per il rilancio e lo sviluppo del Paese. Di più: puntare sull'innovazione tecnologica significa credere in un mondo non inquinato.

Il Fondo è gestito da Cassa Depositi e Prestiti, che ha acquisito il 70% di Invitalia Ventures SGR (società di gestione del risparmio). Il Fondo ha una disponibilità - di partenza - di 1 miliardo di euro ed agisce tramite il sistema di venture capital, ovvero investendo direttamente in start up, piccole e medie imprese e investendo indirettamente tramite altri fondi.

Di seguito i principali obiettivi del Fondo Nazionale:

1. Ampliare il numero degli operatori di venture capital e realizzare investimenti per 5 miliardi di euro in cinque anni. Offrire agli investitori un programma solido e sicuro;

2. Promuovere il raccordo tra ricerca e impresa, così pure tra università e mercato;

3. La creazione del network necessario alle start up e alle piccole e medie imprese al fine di fermare le aziende grandi per iniziare percorsi di open innovation;

4. Coinvolgere nuovi soggetti in grado di creare piccoli fondi di investimento;

5. Favorire e sostenere l'impresa femminile.

Il Fondo investirà nei seguenti settori: Agritech, foodtech, design/Madre in Italy, healtcare, mobilità, ecoindustry, intelligenza artificiale e blockchain.

In particolare il Fondo tenterà di rilanciare il manifatturiero (in Europa l'Italia si trova al secondo posto, dopo la Germania).

Il Consiglio di amministrazione - diretto da Enrico Resmini - adotterà i criteri di funzionamento che verranno stabiliti dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Marica Corvi

Fonti:

Cristina Crupi, Fondo Nazionale di Innovazione, 'Millionaire' n.3 Marzo 2020, p.132


Torna Indietro Torna Indietro


Cerca:
Clicca per Cercare




Categorie:
Articoli (6)
Notizie (31)
Rassegna Stampa (3431)
Torna SU